Crea sito



COME SOPRAVVIVERE SENZA CORRENTE ELETTRICA

A CURA DI BATENZO (Pubblicato il 14/10/09 )



SOPRAVVIVENZA

Bisogna ricordarsi che in una città se mancasse la corrente elettrica si bloccherebbe tutto.

Non solo non funzionerebbero naturalmente i propri elettrodomestici ma neanche il riscaldamento , l'acqua potabile ,
gli autoclavi e ci saranno difficoltà negli smaltimenti dei rifiuti e delle fogne.

L'igiene cittadina salterebbe con conseguenze letali perche nascerebbero dei focolai di epidemie tipo peste , colera , ecc... .

Senza corrente elettrica non funzionerebbero quasi tutti gli allarmi , oltretutto al buio , sarà la manna per i ladri.

Difficoltà ad aprire casseforti.

Avviare motorini d'avviamento elettrici o elettronici, ecc…. .

P.S. Il problema dei soldi da avere per comprare il meglio o le quantità di ogni cosa può essere risolto con

l'aggregazione di vari gruppi di persone con cui dividere le spese e il progetto di un piano di sopravvivenza


Ho scritto ciò che pensavo fosse utile come prime nozioni di ciò che potrebbe servire in caso di un disastro simile .

La mancanza di corrente elettrica se non si riuscirà in tempi non troppo lunghi ad essere ripristinata ,può portare allo sterminio di più di un terzo della popolazione ,  e forse di più.

Parlo dell’America , dell’Europa , parte dell’Asia e dell’Africa .

Se verremo investiti da una tempesta solare che irradierà il nostro pianeta di forti radiazioni che distruggeranno
le linee elettriche e i generatori di corrente elettrica.



PROBLEMI :
ENERGIA e CALORE
CIBO
ACQUA
IGIENE
PRONTO SOCCORSO E MEDICINALI
ATTREZZATURA E MATERIALI
ZAINO PERSONALE
ABBIGLIAMENTO PERSONALE
SCORTE CIBO.

 MANUALE DI SOPRAVVIVENZA


INDEX BATENZO  

QUESTO sito NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA NESSUNA PERIODICITÀ, PERTANTO,
NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N. 62 DEL 7.03.2001.
Questo sito non è stato creato a scopo di lucro o politico.

04/08/2011 scritto da BATENZO